Questo servizio utilizza i cookie per offrirti una migliore esperienza di utilizzo.

Cliccando su Approvo, acconsenti all'uso dei cookie.

 
 

Condizioni generali di vendita


ART. 1 - Ambito di applicazione
1.1 Le presenti Condizioni Generali di Vendita si applicano a tutte le vendite di merci a qualsiasi titolo effettuate dalla HESA S.p.A. con sede in Milano,  via Triboniano 25 (qui di seguito semplicemente “HESA”).
1.2 Eventuali condizioni particolari e/o deroghe o modifiche alle presenti Condizioni Generali di Vendita saranno valide solo se specificatamente concordate per iscritto tra la HESA e l’acquirente (qui di seguito il “CLIENTE”) restando espressamente inteso che eventuali impegni scritti e/o verbali di agenti e/o collaboratori esterni di HESA non vincoleranno quest’ultima se non in quanto confermati espressamente per iscritto da HESA.
ART. 2 - Ordini
2.1 Gli ordini di acquisto dei CLIENTI hanno valore di proposta irrevocabile per 10 (dieci) giorni lavorativi. Ciascun ordine del CLIENTE a HESA dovrà contenere con chiarezza il tipo e la qualità dei prodotti oggetto dello stesso ordine. A tal fine le parti convengono di utilizzare i numeri di codice di HESA. Eventuali nuovi codici e/o modifiche ai codici preesistenti verranno comunicate da HESA al CLIENTE e si intenderanno operativi dalla data di ricevimento degli stessi da parte del CLIENTE.
ART. 3 - Trasporto e spedizione
3.1 I prodotti viaggiano sempre a rischio e spese del CLIENTE.
In ogni caso HESA sarà liberata dall’obbligazione di consegna dal momento della consegna dei prodotti al vettore od allo spedizioniere anche qualora la relativa scelta sia stata effettuata da HESA.
3.2 I prodotti spediti non sono assicurati. Il CLIENTE può tuttavia richiedere alla HESA di assicurare i prodotti per i rischi connessi al trasporto ed in tale ipotesi la relativa spesa sarà ad integrale carico del CLIENTE.
ART. 4 - Campioni
4.1 I campioni dei prodotti verranno inviati al CLIENTE nei termini di volta in volta concordati.
4.2 I campioni si intendono integralmente accettati dal CLIENTE senza alcuna riserva qualora, entro 7 (sette) giorni dal loro ricevimento, il CLIENTE non faccia espressa contestazione scritta a HESA.
ART. 5 - Termini di consegna
5.1 La consegna dei prodotti avverrà nei termini indicati nell’ordine. Tali termini si intendono, salvo espressa pattuizione in contrario, sempre e soltanto ordinatori. In ogni caso l’eventuale ritardo dei prodotti, non potrà dare luogo ad annullamento dei relativi ordini od a pretesa e/o richiesta di indennizzo.
5.2 I termini di consegna rimangono comunque sospesi in caso di impossibilità di dare seguito alla prestazione dovuta a forza maggiore, a ritardi nella consegna dei prodotti da parte dei fornitori della HESA, o ad altre circostanze non direttamente imputabili alla HESA. La HESA si riserva in ogni caso l’insindacabile facoltà di effettuare spedizioni parziali che si intendono integralmente accettate dal CLIENTE.
ART. 6 - Garanzia: oggetto, durata e condizioni
6.1 HESA Garantisce al CLIENTE che  i propri prodotti sono immuni da vizi originari della fabbricazione e da difetti di conformità ai requisiti contrattuali e/o ai relativi campioni.
6.2 La durata della garanzia si estende per tutto il periodo di permanenza dei prodotti sui Listini Prezzi Ufficiali di HESA, nonché per un ulteriore periodo di tempo pari ad un anno a decorrere dal momento della cessazione della presenza di tali prodotti sui Listini Prezzi Ufficiali di HESA.
6.3 La garanzia opera alla condizione che i prodotti siano utilizzati in conformità alla loro destinazione e siano altresì installati ed utilizzati in conformità alle istruzioni ed alle avvertenze fornite da HESA, nonché in conformità alle norme di Legge ed alle specifiche tecniche applicabili.
ART. 7 - Casi di esclusione della garanzia
La garanzia è esclusa nei seguenti casi:
a) installazione manutenzione ed utilizzo in contrasto con le istruzioni ed avvertenze fornite da HESA o in contrasto con norme di Legge o specifiche tecniche applicabili;
b) danni che si verifichino a causa di: difetti e/o anomalie dell’impianto elettrico utilizzatore, difetti o anomalie della distribuzione, guasti o fluttuazioni della corrente elettrica o dei circuiti elettrici e telefonici, o anche di condizioni ambientali anomale (ambienti polverosi o fumosi compreso il fumo di sigaretta) nonché danni connessi a sistemi di condizionamento dell’aria o sistemi di controllo dell’umidità;
c) manomissioni o interventi tecnici di qualsiasi genere da parte di personale non autorizzato o non abilitato a norma di Legge;
d) danni che siano causati a prodotti o  parti di prodotti che siano stati comunque modificati senza il consenso di HESA;
e) danni dovuti ad eventi naturali o di forza maggiore o comunque non riconducibili a difetti originari del prodotto, quali i danni dovuti a incendi, inondazioni,  guerre, atti vandalici e fatti analoghi;
f) danni causati dal fenomeno “burn-in “ o effetto memoria per tutti i tipi di monitor video;
g) danni dovuti ad usi del prodotto insieme ad eventuali accessori non consentiti;
h) danni causati da uso del prodotto oltre i limiti indicati da HESA nelle specifiche tecniche fornite da HESA stessa con le istruzioni e le avvertenze, quali ore di funzionamento dei sensori della telecamera, dei tubi catodici, dei monitor, dei meccanismi di movimento delle telecamere motorizzate;
i) normale esaurimento o consumo di parti esauribili o consumabili quali batterie, fusibili, lampade di segnalazione o illuminazione, tubi catodici, LED, Hard-disk (supporti di memoria);
j) rimozione o modificazione o comunque qualsiasi altro intervento che renda illeggibile il numero seriale dei prodotti;
k) mancanza di manutenzione periodica e riparazione o sostituzione di parti dovute al normale logoramento o deterioramento secondo la regola d’arte;
l) danni subiti durante il trasporto da chiunque effettuato.
ART. 8 - Onere di denuncia dei difetti, termini e decadenza
8.1 I difetti originari di fabbricazione dei prodotti, qualora siano manifesti, dovranno essere denunciati a HESA per iscritto entro 8 (otto) giorni dal ricevimento dei prodotti.
8.2 I difetti originari di fabbricazione, qualora siano occulti, dovranno essere denunciati sempre per iscritto, a HESA entro 8 (otto) giorni dalla scoperta degli stessi.
8.3 Il mancato rispetto dei termini per la denuncia comporterà la decadenza dal diritto alla garanzia.
ART. 9 - Rimedi per la eliminazione di vizi e/o difetti
Qualora i vizi e/o i difetti coperti dalla garanzia siano denunciati tempestivamente, HESA – previa verifica della effettiva sussistenza di tali vizi e/o difetti - provvederà ad eliminare il vizio e/o il difetto mediante uno dei seguenti rimedi:
a) sostituzione del prodotto difettoso con un prodotto nuovo del medesimo tipo (modello);
b) sostituzione del prodotto con altro prodotto realizzato con parti nuove o ricondizionate il quale presenti prestazioni equivalenti a quelle del prodotto originario sostituito;
c) riparazione del prodotto tramite l’utilizzo di componenti nuovi o rimessi a nuovo;
Ciascuno dei rimedi sopra elencati verrà effettuato gratuitamente da HESA che si riserva la scelta del rimedio da attuare.
I tempi per la sostituzione o la riparazione del  prodotto potranno variare in relazione alle disponibilità di magazzino ed alle specifiche caratteristiche tecniche dell’intervento da eseguire.
ART. 10 - Limitazioni ed esclusioni di responsabilita’
10.1 Ai sensi e per gli effetti della Legge 675/96 il CLIENTE assume la totale responsabilità dei dati inseriti all’interno delle memorie di massa (Hard-disk, cd-rom, dat) rese in assistenza e della loro segretezza. HESA pertanto non assume alcuna responsabilità nei confronti dei terzi relativamente all’integrità, alla segretezza, alla conservazione ed all’utilizzo di tali dati.
Ne deriva duque che deve essere cura  del CLIENTE rimuovere dati riservati e personali nonché creare preventivamente copie di sicurezza di tali informazioni, dal momento che gli interventi in assistenza potrebbero comportarne la perdita permanente. L’onere dell’effettuazione, a richiesta dell’interessato, di tale operazione da parte del personale tecnico di HESA  è a carico del CLIENTE.
10.2 Le condizioni di garanzia applicabili a tutti i rapporti  contrattuali disciplinati dalle presenti “Condizioni generali” devono ritenersi soltanto  quelle disciplinate dalle clausole n. 6 e ss. delle medesime “Condizioni Generali”, con esclusione, pertanto, della applicabilità degli artt. 1490 e ss. del Codice Civile.
10.3 L’esercizio del diritto di recesso del CLIENTE nei confronti di HESA per eventuali difetti di non conformità previsti dall’art. 131 del “Codice del Consumo” deve intendersi limitato ai casi ed alle previsioni di diritto del CLIENTE alla garanzia che sono disciplinati alle clausole n. 6 e ss. delle presenti “Condizioni generali”.
10.4 HESA non assume responsabilità per i danni diretti o indiretti, che possano eventualmente derivare – per qualsivoglia causa, dall’uso e dall’installazione dei propri prodotti.
ART. 11 - Materiale reso per accredito
11.1 Ogni eventuale reso di materiale nuovo con richiesta di accredito dovrà essere preventivamente autorizzato dall’Ufficio Vendite e subordinato ad un esame tecnico; in ogni caso sarà soggetto ad un addebito del 20% per il costo di controllo e ricarico. Decorsi 90 giorni dalla fornitura, non sarà accettato alcun reso per accredito.
ART. 12 - Condizioni di pagamento
12.1 I prezzi sono quelli concordati tra HESA e il CLIENTE e devono essere riportati sugli ordini, si intendono per merce franco magazzino di HESA e non includono I.V.A., assicurazione, eventuali spese di trasporto nonchè altre spese accessorie.
12.2 Le condizioni di pagamento sono quelle concordate tra HESA e CLIENTE e devono essere riportate sugli ordini. In caso di ritardo nei pagamenti il CLIENTE dovrà corrispondere a HESA, senza necessità di una preventiva messa in mora, interessi di mora calcolati al tasso annuo previsto dal D.L. 231/02 Art. 4, dalla data di scadenza fino a quella dell’effettivo incasso del relativo importo da parte di HESA.
ART. 13 - Riserva di proprietà
13.1 I prodotti rimangono di proprietà di HESA fino al momento dell’integrale pagamento del prezzo complessivo risultante dalla relativa fattura.
ART. 14 - Varie
14.1 Tutte le comunicazioni di cui alle presenti Condizioni Generali di Vendita, ivi compresi gli ordini, possono essere validamente fatte anche a mezzo fax e posta elettronica (e-mail).
ART. 15 - Legge applicabile e Foro competente
15.1 La legge applicabile è la Legge italiana.
15.2 Per qualsiasi controversia dovesse insorgere tra le parti in relazione all’interpretazione, validità ed esecuzione del presente accordo e/o degli ordini sarà esclusivamente competente il Foro di Milano (Italia).